Il presente lavoro descrive il processo di gestione strategica e operativa del rischio, illustrando in particolare le fasi del risk assessment (a sua volta suddiviso nelle attività di identificazione, misurazione e valutazione) e del risk treatment (controllo e finanzia- mento del rischio). L’analisi è compiuta da un punto di vista aziendale e gestionale, avendo cura di richiamare i principali framework teorici e normativi relativi alla gestione dei rischi nelle aziende ed i principi chiave che ispirano una gestione del rischio integrata nel modello di management aziendale. Si sottolinea in particolare il necessa- rio coinvolgimento trasversale delle aree e funzioni aziendali nella valutazione, moni- toraggio e trattamento dei rischi per garantire, da un lato, una efficace protezione della “value creation” aziendale e, dall’altro, per garantire il contenimento del “costo del rischio”. È a tal scopo essenziale una chiara definizione dei ruoli e del modello di reporting informativo tra direzione generale, direzioni facenti capo alle funzioni am- ministrative e a quelle clinico-sanitarie, risk manager, internal auditing e soggetti preposti alla valutazione e gestione dei rischi in tutte le funzioni.

Il Risk Management nelle aziende sanitarie

Gaudenzi, B.
2020

Abstract

Il presente lavoro descrive il processo di gestione strategica e operativa del rischio, illustrando in particolare le fasi del risk assessment (a sua volta suddiviso nelle attività di identificazione, misurazione e valutazione) e del risk treatment (controllo e finanzia- mento del rischio). L’analisi è compiuta da un punto di vista aziendale e gestionale, avendo cura di richiamare i principali framework teorici e normativi relativi alla gestione dei rischi nelle aziende ed i principi chiave che ispirano una gestione del rischio integrata nel modello di management aziendale. Si sottolinea in particolare il necessa- rio coinvolgimento trasversale delle aree e funzioni aziendali nella valutazione, moni- toraggio e trattamento dei rischi per garantire, da un lato, una efficace protezione della “value creation” aziendale e, dall’altro, per garantire il contenimento del “costo del rischio”. È a tal scopo essenziale una chiara definizione dei ruoli e del modello di reporting informativo tra direzione generale, direzioni facenti capo alle funzioni am- ministrative e a quelle clinico-sanitarie, risk manager, internal auditing e soggetti preposti alla valutazione e gestione dei rischi in tutte le funzioni.
risk management, risk assessment, risk treatment, ISO 31000/2018, modello di gestione dei rischi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/1052460
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact