Objective: This analysis has identified and characterized new users of second-generation antipsychotics (SGA) in Italy and has assessed the occurrence of cardio-metabolic (CM) events over 3 years after the SGA starting therapy and the annual healthcare costs, in the perspective of the Italian National Health System (INHS). Methods: Starting from the Fondazione ReS (Ricerca e Salute)'s database, adults treated with SGA in 2015 (index supply) were selected. By analyzing 2 previous years, treatment incidence and presence/absence of CM diseases or predisposing conditions (PC) to these events were defined and 3 cohorts were identified: A) with CM or predisposing conditions, B) only with PC, C) without neither CM nor predisposing conditions. Cohorts B and C were paired with patients with the same clinical profiles but without any SGA supply. Into cohorts and related paired groups, CM diseases/predisposing conditions occurred (cases) during the 3-year follow-up after the index supply were searched. Cases were compared with related control groups in terms of probability of CM disease/predisposing conditions occurrence (survival analysis to the event - Kaplan-Meier curves). Results: Among more than 4 million adults, 12,218 were incident to SGA (2.8 x1,000): 2,732 composed cohort A (22.5%) with median age 80 (69;87), 1,492 cohort B (12.3%) with median age 77 (63;85), 7,904 cohort C (65.2%) with median age 60 (37;84). They were mostly females. The treatment incidence increased with age. The probabilities of CM events were: 15.8% and 13.3% among cases and controls of cohort B, and 7.5% and 5.1% among cases and controls of cohort C. Probabilities of predisposing conditions occurrence were 10% and 7.0% among cases and controls of cohort C. All differences were significant (p<0.01). The mean integrated healthcare cost was similar between case and control. Hospitalizations accounted for the most expenditure. Discussion and conclusion: CM events or predisposing conditions occurrence in the elderly is both a clinical and an economic issue for the INHS. The proper therapeutic choice and monitoring of patient treated with antipsychotics must be encouraged.

Scopo. L’analisi ha individuato e caratterizzato i pazienti incidenti al trattamento con antipsicotici di seconda generazione (SGA) in Italia e ha valutato lo sviluppo di eventi cardio-metabolici (CM) nei 3 anni successivi all’inizio della terapia con SGA e i costi assistenziali annuali a carico del Servizio Sanitario Nazionale (SSN). Metodi. Dal database di Fondazione ReS (Ricerca e Salute), sono state individuate tutte le persone adulte in terapia con SGA nel 2015 (erogazione indice). Nei 2 anni di pregresso sono state definite l’incidenza al trattamento e la presenza/assenza di patologie CM o condizioni predisponenti tali malattie, individuando 3 coorti: A) con disordini di entrambi i tipi; B) solo con condizioni predisponenti; C) senza disturbi CM o predisponenti. Alle coorti B e C sono stati appaiati pazienti con stesse condizioni cliniche ma non in terapia con SGA. All’interno delle coorti e dei relativi appaiamenti, sono state ricercate le patologie CM/condizioni predisponenti verificatisi (casi) nei 3 anni successivi l’erogazione indice e confrontate per probabilità di sviluppo con i gruppi appaiati (controlli), tramite un’analisi di sopravvivenza all’evento (curve Kaplan-Meier). Risultati. Tra più di 4 milioni di adulti dal database ReS, 12.128 sono risultati incidenti a SGA (2,8 x1000), di cui 2732 nella coorte A (22,5%) con età mediana 80 (69;87), 1492 nella coorte B (12,3%) con età mediana 77 (63;85), 7904 nella coorte C (65,2%) con età mediana 60 (37;84). Erano soprattutto donne e l’incidenza di trattamento aumentava con l’età. Le probabilità di sviluppo di eventi CM sono state: 15,8% e 13,3% tra casi e controlli della coorte B e 7,5% e 5,1% tra casi e controlli della coorte C. Le probabilità di sviluppo di condizioni predisponenti sono state del 10% e 7% tra casi e controlli della coorte C. Tutte le differenze sono risultate significative (p<0,01). Il costo medio integrato era simile tra caso e controllo e influenzato soprattutto dalle ospedalizzazioni. Discussione e conclusione. Lo sviluppo di eventi CM/condizioni predisponenti nei pazienti anziani rappresenta un problema clinico e di sostenibilità del SSN. È necessario favorire l’appropriata scelta terapeutica e il monitoraggio del paziente trattato con antipsicotici.

Antipsicotici di seconda generazione ed eventi cardio-metabolici: analisi real-world e costi assistenziali. [Second-generation antipsychotics and cardio-metabolic events: real-world analysis and healthcare costs]

Barbui, Corrado;
2021

Abstract

Scopo. L’analisi ha individuato e caratterizzato i pazienti incidenti al trattamento con antipsicotici di seconda generazione (SGA) in Italia e ha valutato lo sviluppo di eventi cardio-metabolici (CM) nei 3 anni successivi all’inizio della terapia con SGA e i costi assistenziali annuali a carico del Servizio Sanitario Nazionale (SSN). Metodi. Dal database di Fondazione ReS (Ricerca e Salute), sono state individuate tutte le persone adulte in terapia con SGA nel 2015 (erogazione indice). Nei 2 anni di pregresso sono state definite l’incidenza al trattamento e la presenza/assenza di patologie CM o condizioni predisponenti tali malattie, individuando 3 coorti: A) con disordini di entrambi i tipi; B) solo con condizioni predisponenti; C) senza disturbi CM o predisponenti. Alle coorti B e C sono stati appaiati pazienti con stesse condizioni cliniche ma non in terapia con SGA. All’interno delle coorti e dei relativi appaiamenti, sono state ricercate le patologie CM/condizioni predisponenti verificatisi (casi) nei 3 anni successivi l’erogazione indice e confrontate per probabilità di sviluppo con i gruppi appaiati (controlli), tramite un’analisi di sopravvivenza all’evento (curve Kaplan-Meier). Risultati. Tra più di 4 milioni di adulti dal database ReS, 12.128 sono risultati incidenti a SGA (2,8 x1000), di cui 2732 nella coorte A (22,5%) con età mediana 80 (69;87), 1492 nella coorte B (12,3%) con età mediana 77 (63;85), 7904 nella coorte C (65,2%) con età mediana 60 (37;84). Erano soprattutto donne e l’incidenza di trattamento aumentava con l’età. Le probabilità di sviluppo di eventi CM sono state: 15,8% e 13,3% tra casi e controlli della coorte B e 7,5% e 5,1% tra casi e controlli della coorte C. Le probabilità di sviluppo di condizioni predisponenti sono state del 10% e 7% tra casi e controlli della coorte C. Tutte le differenze sono risultate significative (p<0,01). Il costo medio integrato era simile tra caso e controllo e influenzato soprattutto dalle ospedalizzazioni. Discussione e conclusione. Lo sviluppo di eventi CM/condizioni predisponenti nei pazienti anziani rappresenta un problema clinico e di sostenibilità del SSN. È necessario favorire l’appropriata scelta terapeutica e il monitoraggio del paziente trattato con antipsicotici.
database, survival analysis, antipsychotic agents, metabolic diseases, cardiovascular diseases, health expenditures
database, analisi di sopravvivenza, antipsicotici, malattie del metabolismo, malattie del sistema cardiovascolare, spesa sanitaria
Objective: This analysis has identified and characterized new users of second-generation antipsychotics (SGA) in Italy and has assessed the occurrence of cardio-metabolic (CM) events over 3 years after the SGA starting therapy and the annual healthcare costs, in the perspective of the Italian National Health System (INHS). Methods: Starting from the Fondazione ReS (Ricerca e Salute)'s database, adults treated with SGA in 2015 (index supply) were selected. By analyzing 2 previous years, treatment incidence and presence/absence of CM diseases or predisposing conditions (PC) to these events were defined and 3 cohorts were identified: A) with CM or predisposing conditions, B) only with PC, C) without neither CM nor predisposing conditions. Cohorts B and C were paired with patients with the same clinical profiles but without any SGA supply. Into cohorts and related paired groups, CM diseases/predisposing conditions occurred (cases) during the 3-year follow-up after the index supply were searched. Cases were compared with related control groups in terms of probability of CM disease/predisposing conditions occurrence (survival analysis to the event - Kaplan-Meier curves). Results: Among more than 4 million adults, 12,218 were incident to SGA (2.8 x1,000): 2,732 composed cohort A (22.5%) with median age 80 (69;87), 1,492 cohort B (12.3%) with median age 77 (63;85), 7,904 cohort C (65.2%) with median age 60 (37;84). They were mostly females. The treatment incidence increased with age. The probabilities of CM events were: 15.8% and 13.3% among cases and controls of cohort B, and 7.5% and 5.1% among cases and controls of cohort C. Probabilities of predisposing conditions occurrence were 10% and 7.0% among cases and controls of cohort C. All differences were significant (p<0.01). The mean integrated healthcare cost was similar between case and control. Hospitalizations accounted for the most expenditure. Discussion and conclusion: CM events or predisposing conditions occurrence in the elderly is both a clinical and an economic issue for the INHS. The proper therapeutic choice and monitoring of patient treated with antipsychotics must be encouraged.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/1051457
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? 0
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 0
social impact