Il contributo contiene le risposte dell'autore, insieme a quelle delle colleghe Gilda Ferrando e Teresa Pasquino, a una serie di quesiti a lui posti sotto forma di intervista dalla prof.ssa Mirzia Bianca in merito alle prospettive di introduzione nell'ordinamento italiano di una disciplina relativa al fine vita in adempimento dell'invito rivolto al legislatore dalla Corte costituzionale nella decisione n. 242 del 2019.

Il fine vita e il legislatore pensante. 4. Il punto di vista dei civilisti (di Mirzia Bianca, Gilda Ferrando, Teresa Pasquino e Stefano Troiano)

Stefano Troiano
2021

Abstract

Il contributo contiene le risposte dell'autore, insieme a quelle delle colleghe Gilda Ferrando e Teresa Pasquino, a una serie di quesiti a lui posti sotto forma di intervista dalla prof.ssa Mirzia Bianca in merito alle prospettive di introduzione nell'ordinamento italiano di una disciplina relativa al fine vita in adempimento dell'invito rivolto al legislatore dalla Corte costituzionale nella decisione n. 242 del 2019.
Fine vita, eutanasia, morte assistita, diritto civile
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/1049394
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact