«IUDICIUM VITANDUM EST». LA SOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE SENZA PROCESSO