Introduzione: Nintendo Wii è stato dimostrato essere un valido dispositivo per la riabilitazione dell’instabilità posturale nei pazienti affetti da Malattia di Parkinson (Pompeu et al, 2012, dos Santos Mendes 2012, Escluder et al. 2012). Tuttavia, la sua fattibilità ed efficacia in tele-riabilitazione non è stata ancora valutata. Inoltre non è chiaro se tale approccio può avere la stessa efficacia di un trattamento d’integrazione sensoriale svolto presso la struttura ospedaliera. Obiettivo: Valutare la fattibilità, efficacia e i costi di un trattamento riabilitativo con Nintendo Wii in tele-riabilitazione per ridurre l’instabilità posturale in pazienti affetti da Malattia di Parkinson. Materiali e Metodi: Settantasei pazienti affetti da Malattia di Parkinson (H&Y-stage 2.5-3) sono stati randomizzati e assegnati a due gruppi. Tutti i pazienti sono stati sottoposti ad un trattamento di 21 sedute, della durata di 45 minuti, 3 giorni a settimana, per 7 settimane consecutive. Il gruppo sperimentale (n=38) è stato sottoposto a un trattamento con Nintendo Wii in tele-riabilitazione (TeleWii), mentre il gruppo di controllo (n=38) è stato sottoposto ad un trattamento dell’equilibrio con esercizi di integrazione sensoriale (SIBT). Prima del trattamento, subito dopo, e con un mese di follow-up dopo il trattamento, i pazienti sono stati valutati con la misura di outcome primaria Berg Balance Scale (BBS). Le misura di outcome secondarie erano: Activity Balance Confidence Scale(ABC), 10-Meter Walking Test(10MWT), Dynamic Gait Index(DGI), UPDRS, Numero di cadute, PD Quality of Life 8, Questionario, e analisi dei costi. Risultati: Sono state individuate differenze statisticamente significative nella BBS tra il gruppo in TeleWii e il SIBT. Un miglioramento significativo è stato trovato dopo il trattamento nel DGI in favore del gruppo SIBT (pre-DGI: 17.66±4.39; post-DGI: 20.82±3.07) (TeleWii group, pre-DGI: 19.60±4.10; post-DGI: 21.47±2.62). Un miglioramento significativo è stato trovato per entrambi i gruppi dopo il trattamento e al follow-up per la the BBS, ABC, DGI, and PDQ8. Il 10MWT è migliorato dopo il trattamento e al follow-up solo il gruppo SIBT. I costi del TeleWii sono inferiori a quelli riportati nel SIBT . Conclusione: Il trattamento in TeleWii è fattibile e rappresenta una valida alternativa al SIBT per ridurre l’instabilità posturale in pazienti affetti da Malattia di Parkinson e che vivono in luoghi rurali dove vi è difficoltà ad accedere alle cure riabilitative. I pazienti che possono beneficiare del trattamento sono quelli aventi una scala H&Y modificata allo stadio 2.5-3, e l’assistenza domiciliare di un caregiver.

Realtà virtuale in tele-riabilitazione vs. esercizi di integrazione sensoriale nella riabilitazione dell’instabilità posturale nei pazienti affetti da malattia di parkinson: uno studio randomizzato controllato.

Geroin C.;Smania N.;Dimitrova E.;Vale'' N.;Picelli A.;Varalta V.;Gandolfi M.
2017

Abstract

Introduzione: Nintendo Wii è stato dimostrato essere un valido dispositivo per la riabilitazione dell’instabilità posturale nei pazienti affetti da Malattia di Parkinson (Pompeu et al, 2012, dos Santos Mendes 2012, Escluder et al. 2012). Tuttavia, la sua fattibilità ed efficacia in tele-riabilitazione non è stata ancora valutata. Inoltre non è chiaro se tale approccio può avere la stessa efficacia di un trattamento d’integrazione sensoriale svolto presso la struttura ospedaliera. Obiettivo: Valutare la fattibilità, efficacia e i costi di un trattamento riabilitativo con Nintendo Wii in tele-riabilitazione per ridurre l’instabilità posturale in pazienti affetti da Malattia di Parkinson. Materiali e Metodi: Settantasei pazienti affetti da Malattia di Parkinson (H&Y-stage 2.5-3) sono stati randomizzati e assegnati a due gruppi. Tutti i pazienti sono stati sottoposti ad un trattamento di 21 sedute, della durata di 45 minuti, 3 giorni a settimana, per 7 settimane consecutive. Il gruppo sperimentale (n=38) è stato sottoposto a un trattamento con Nintendo Wii in tele-riabilitazione (TeleWii), mentre il gruppo di controllo (n=38) è stato sottoposto ad un trattamento dell’equilibrio con esercizi di integrazione sensoriale (SIBT). Prima del trattamento, subito dopo, e con un mese di follow-up dopo il trattamento, i pazienti sono stati valutati con la misura di outcome primaria Berg Balance Scale (BBS). Le misura di outcome secondarie erano: Activity Balance Confidence Scale(ABC), 10-Meter Walking Test(10MWT), Dynamic Gait Index(DGI), UPDRS, Numero di cadute, PD Quality of Life 8, Questionario, e analisi dei costi. Risultati: Sono state individuate differenze statisticamente significative nella BBS tra il gruppo in TeleWii e il SIBT. Un miglioramento significativo è stato trovato dopo il trattamento nel DGI in favore del gruppo SIBT (pre-DGI: 17.66±4.39; post-DGI: 20.82±3.07) (TeleWii group, pre-DGI: 19.60±4.10; post-DGI: 21.47±2.62). Un miglioramento significativo è stato trovato per entrambi i gruppi dopo il trattamento e al follow-up per la the BBS, ABC, DGI, and PDQ8. Il 10MWT è migliorato dopo il trattamento e al follow-up solo il gruppo SIBT. I costi del TeleWii sono inferiori a quelli riportati nel SIBT . Conclusione: Il trattamento in TeleWii è fattibile e rappresenta una valida alternativa al SIBT per ridurre l’instabilità posturale in pazienti affetti da Malattia di Parkinson e che vivono in luoghi rurali dove vi è difficoltà ad accedere alle cure riabilitative. I pazienti che possono beneficiare del trattamento sono quelli aventi una scala H&Y modificata allo stadio 2.5-3, e l’assistenza domiciliare di un caregiver.
Non disponibili
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1031255
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact