Christian Gottfried Schütz tra studi classici e filosofia kantiana. Un capitolo della ricezione tardosettecentesca del "Prometeo incatenato" di Eschilo