Una lettera di Montale a Stuparich sull'edizione delle novelle di Svevo