Test medici preassuntivi: quali limiti?