Questo racconto breve ha l’incredibile pregio di fare emergere in tutta la loro complessità le identità queer portoricane, poiché rappresenta uno scontro di culture, terre, classi sociali, lingue e desideri che rendono impossibile ogni definizione unitaria. I protagonisti rappresentano due modi di essere portoricani: isola e continente, proletariato e borghesia, spagnolo e inglese. Eppure il loro incontro e l’unione tra i due – rappresentata dal fiume – è metafora di un desiderio di riunire questi frammenti in una nuova identità fluida, tenuta insieme dall’amore.

Yermo

Dora Renna
2016

Abstract

Questo racconto breve ha l’incredibile pregio di fare emergere in tutta la loro complessità le identità queer portoricane, poiché rappresenta uno scontro di culture, terre, classi sociali, lingue e desideri che rendono impossibile ogni definizione unitaria. I protagonisti rappresentano due modi di essere portoricani: isola e continente, proletariato e borghesia, spagnolo e inglese. Eppure il loro incontro e l’unione tra i due – rappresentata dal fiume – è metafora di un desiderio di riunire questi frammenti in una nuova identità fluida, tenuta insieme dall’amore.
queer, Porto Rico, Bronx, New York, inglese, spagnolo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1000343
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact