Il saggio si occupa dell'istituto della c.d. precettazione nello sciopero nei servizi pubblici essenziali. Alla luce del dibattito dottrinale e degli interventi della giurisprudenza, esso esamina in particolare la possibilità che, in caso di urgenza, l'autorità pubblica osservi la procedura di precettazione in modo flessibile, quanto a tempi e modalità. Analizza inoltre la possibilità che l'ordinanza di precettazione imponga la prosecuzione dell'intero servizio e vieti così, seppur temporaneamente, l'esercizio del diritto di sciopero.

Precettazione e divieto temporaneo di sciopero

Andrea Pilati
2019-01-01

Abstract

Il saggio si occupa dell'istituto della c.d. precettazione nello sciopero nei servizi pubblici essenziali. Alla luce del dibattito dottrinale e degli interventi della giurisprudenza, esso esamina in particolare la possibilità che, in caso di urgenza, l'autorità pubblica osservi la procedura di precettazione in modo flessibile, quanto a tempi e modalità. Analizza inoltre la possibilità che l'ordinanza di precettazione imponga la prosecuzione dell'intero servizio e vieti così, seppur temporaneamente, l'esercizio del diritto di sciopero.
sciopero
precettazione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1000138
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact