Naked Lunch: deformazione dei confini tra realtà e immaginazione