Questo volume offre alcuni strumenti di base per studiare le diverse realtà linguistiche della Cina contemporanea, esaminando criticamente termini e concetti usati talvolta in maniera impropria anche nella letteratura specialistica. In particolare l’autore analizza le espressioni fāngyán 方 言 e Hànyuŭ fāngyán 汉语方言, spesso tradotte in italiano rispettivamente con “dialetto” e “dialetti cinesi”/“dialetti del cinese”. L’autore procede poi a illustrare una metodologia di studio per le lingue dei rami linguistici della Famiglia delle Lingue Sinitiche (Hàn Yŭxì 汉语系), proponendo inoltre un test di comprensione reciproca per confutare l’affiliazione di queste lingue.

Dialettologia cinese. Un' introduzione

Mannoni Michele
2014-01-01

Abstract

Questo volume offre alcuni strumenti di base per studiare le diverse realtà linguistiche della Cina contemporanea, esaminando criticamente termini e concetti usati talvolta in maniera impropria anche nella letteratura specialistica. In particolare l’autore analizza le espressioni fāngyán 方 言 e Hànyuŭ fāngyán 汉语方言, spesso tradotte in italiano rispettivamente con “dialetto” e “dialetti cinesi”/“dialetti del cinese”. L’autore procede poi a illustrare una metodologia di studio per le lingue dei rami linguistici della Famiglia delle Lingue Sinitiche (Hàn Yŭxì 汉语系), proponendo inoltre un test di comprensione reciproca per confutare l’affiliazione di queste lingue.
978-88-7543-366-6
hanyu fangyan, dialetti cinesi, lingue cinesi, comprensione reciproca
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/991048
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact