LA FORMATIVITÀ ASSOLUTA. PER UNA FISICA DELL'ARTE