Il dispositivo dell’automatismo. Annotazioni per un’etica della corporeità