Io sono qui. "La mia droga si chiama Julie" di François Truffaut