Il saggio muove da una riflessione sugli studi di Stefano Moroni per difendere l'idea di un'urbanistica che non scelga la strada della pianificazione e della programmazione, ma invece guardi alla città come al risultato - largamente inintenzionale - dell'incontro di molteplici progetti e di prospettive culturali anche diverse. Il compito di un diritto al servizio delle libertà consiste proprio nel favorire questo emergere della città dalle scelte, senza imporre una direzione e predefinire un esito.

Pianificazione urbanistica tra etica ed epistemologia

Lottieri, Carlo
2008-01-01

Abstract

Il saggio muove da una riflessione sugli studi di Stefano Moroni per difendere l'idea di un'urbanistica che non scelga la strada della pianificazione e della programmazione, ma invece guardi alla città come al risultato - largamente inintenzionale - dell'incontro di molteplici progetti e di prospettive culturali anche diverse. Il compito di un diritto al servizio delle libertà consiste proprio nel favorire questo emergere della città dalle scelte, senza imporre una direzione e predefinire un esito.
9788860553188
Pianificazione
Città
Etica
Diritto evolutivo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/970737
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact