"Lasciati i pensier filosofici da una parte". Lettura di 'Decameron' VIII 7