Le diverse, possibili qualificazioni del c.d. contratto di engineering secondo il diritto italiano e i relativi spazi di applicabilità per la disciplina del contratto d’opera