Il testo propone un’interpretazione sintetica del percorso evolutivo della Geografia culturale, evidenzia i tratti salienti degli approcci concettuali che l’hanno caratterizzata prima e dopo la cosiddetta “svolta culturale” e identifica i loro intrecci con le impostazioni epistemologiche che hanno qualificato il pensiero geografico nei contesti culturali di riferimento. In tale cornice, lo scritto mette in luce lo stretto legame esistente tra le interpretazioni della Geografia culturale che si sono sviluppate in Inghilterra verso la fine del secolo scorso e lo sviluppo delle Geografie post-strutturaliste che dominano oggi il panorama disciplinare internazionale.

La Geografia Culturale nel contesto della Geografia Umana "Internazionale"

MARTINELLI, Caterina
2015

Abstract

Il testo propone un’interpretazione sintetica del percorso evolutivo della Geografia culturale, evidenzia i tratti salienti degli approcci concettuali che l’hanno caratterizzata prima e dopo la cosiddetta “svolta culturale” e identifica i loro intrecci con le impostazioni epistemologiche che hanno qualificato il pensiero geografico nei contesti culturali di riferimento. In tale cornice, lo scritto mette in luce lo stretto legame esistente tra le interpretazioni della Geografia culturale che si sono sviluppate in Inghilterra verso la fine del secolo scorso e lo sviluppo delle Geografie post-strutturaliste che dominano oggi il panorama disciplinare internazionale.
9788864643519
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/959119
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact