I limiti derivanti dalla disciplina della tutela della riservatezza