L'analisi del linguaggio e del discorso politico rislta più che mai importante per rivelare le strategie atte a suscitare il consenso e ad indirizzare l'opinione pubblica. Individuare quali termini e quali modalità siano utilizzate all'interno del discorso politico permette di disambiguare il significato dello stesso. La manipolazione del discorso riscontrabile nel Riccardo III rappresenta una base di analisi per dimostrare come la maestria del linguaggio possa essere utilizzata per confondere e raggiungere scopi personali e come la conoscenza diventi un mezzo che si lega inevitabilmente al potere.

La manipolazione del linguaggio in Riccardo III

Zanoni, Roberta
2016-01-01

Abstract

L'analisi del linguaggio e del discorso politico rislta più che mai importante per rivelare le strategie atte a suscitare il consenso e ad indirizzare l'opinione pubblica. Individuare quali termini e quali modalità siano utilizzate all'interno del discorso politico permette di disambiguare il significato dello stesso. La manipolazione del discorso riscontrabile nel Riccardo III rappresenta una base di analisi per dimostrare come la maestria del linguaggio possa essere utilizzata per confondere e raggiungere scopi personali e come la conoscenza diventi un mezzo che si lega inevitabilmente al potere.
Riccardo III, linguaggio, menzogna, linguaggio politico, Shakespeare
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/936650
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact