1. Premessa 2. Summit antigiacobino a Verona 3. Lungo la frontiera più calda 4. Brescia: una provincia lacerata 5. Un nuovo vertice autorizza la riconquista di Brescia 6. I Francesi intervengono a difesa dei giacobini bresciani 7. Rientro in territorio veronese 8. Un tragico tentativo di soccorrere Salò 9. Arretramento dietro il Mincio 10. Pranzo di Pasqua con gli assassini 11. Progetti destabilizzanti di Beaupoil 12. Ultime mosse francesi e tensione in città 13. 17 aprile 1797. Ore cinque della sera: bombe sulla tavola dei Veronesi 14. Una reazione lenta a prendere forma 15. La situazione alle porte e l’accorrere di Emilei 16. Arroganza violenta dei comandi francesi 17. «Il vero Re di Verona» 18. Massacro di veronesi a Castelvecchio 19. Da Valeggio a Villafranca: le lacrime di Antonio Maffei 20. Errori tattici dei veronesi 21. Verona soccorsa da un gottoso 22. Fuggiti i Veneziani, Verona tenta di riaprire le trattative 23. Milizia veneta, schiavoni e fuorilegge 24. Nuova capitolazione e bilancio degli scontri 25. Il saccheggio come prima fase della rappresaglia 26. Napoleone da Palmanova: la visione dei vincitori 27. Arresti e condanne a morte come seconda fase della rappresaglia 28. Messaggio di Antonio Maffei ai posteri 29. Conversione in carcere 30. Ultima notte in castello S. Felice poi il via alle fucilazioni

La resistenza antigiacobina e le Pasque Veronesi

VECCHIATO, Francesco
1997-01-01

Abstract

1. Premessa 2. Summit antigiacobino a Verona 3. Lungo la frontiera più calda 4. Brescia: una provincia lacerata 5. Un nuovo vertice autorizza la riconquista di Brescia 6. I Francesi intervengono a difesa dei giacobini bresciani 7. Rientro in territorio veronese 8. Un tragico tentativo di soccorrere Salò 9. Arretramento dietro il Mincio 10. Pranzo di Pasqua con gli assassini 11. Progetti destabilizzanti di Beaupoil 12. Ultime mosse francesi e tensione in città 13. 17 aprile 1797. Ore cinque della sera: bombe sulla tavola dei Veronesi 14. Una reazione lenta a prendere forma 15. La situazione alle porte e l’accorrere di Emilei 16. Arroganza violenta dei comandi francesi 17. «Il vero Re di Verona» 18. Massacro di veronesi a Castelvecchio 19. Da Valeggio a Villafranca: le lacrime di Antonio Maffei 20. Errori tattici dei veronesi 21. Verona soccorsa da un gottoso 22. Fuggiti i Veneziani, Verona tenta di riaprire le trattative 23. Milizia veneta, schiavoni e fuorilegge 24. Nuova capitolazione e bilancio degli scontri 25. Il saccheggio come prima fase della rappresaglia 26. Napoleone da Palmanova: la visione dei vincitori 27. Arresti e condanne a morte come seconda fase della rappresaglia 28. Messaggio di Antonio Maffei ai posteri 29. Conversione in carcere 30. Ultima notte in castello S. Felice poi il via alle fucilazioni
Napoleone, Prima campagna d'Italia, Repubblica di Venezia, Verona, Pasque Veronesi, Antonio Maffei
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
1997 La resistenza antigiacobina e le Pasque Veronesi.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 332.67 kB
Formato Adobe PDF
332.67 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/930729
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact