La Néphélococugie ou La nuée des cocus (1579) di Pierre Le Loyer è il primo adattamento in francese degli Uccelli di Aristofane. Signore de la Brosse, consigliere del re alla sede presidiale d'Angers e grande appassionato di demonologia, l'ellenista Le Loyer scrive un'opera i cui protagonisti, sulla scia della commedia greca, evadono dalla realtà, si rifugiano nel sogno, o meglio sulle nuvole, portando avanti qualcosa di asociale, contro la politica, contro la patria, contro le loro donne. Ma c'è poi la parte più letteraria, le cui molte fonti sono da rintracciarsi nella farsa, genere tanto dibattuto nel Cinquecento, negli scritti di Rabelais come nella produzione poetica di Pierre de Ronsard. Basata su un esemplare conservato presso la Biblioteca universitaria di Pisa, segno evidente della diffusa ricezione dell'opera, la presente edizione intende fornire, sul modello chiaramente impostato e seguito della collana cui si inserisce, il testo nella sua interezza, optando per un equilibrio tra il contenuto storico-letterario e il piano linguistico.

Pierre Le Loyer, La Néphélococugie ou La Nuée des cocus (1578)

Benedettini, Riccardo
2015

Abstract

La Néphélococugie ou La nuée des cocus (1579) di Pierre Le Loyer è il primo adattamento in francese degli Uccelli di Aristofane. Signore de la Brosse, consigliere del re alla sede presidiale d'Angers e grande appassionato di demonologia, l'ellenista Le Loyer scrive un'opera i cui protagonisti, sulla scia della commedia greca, evadono dalla realtà, si rifugiano nel sogno, o meglio sulle nuvole, portando avanti qualcosa di asociale, contro la politica, contro la patria, contro le loro donne. Ma c'è poi la parte più letteraria, le cui molte fonti sono da rintracciarsi nella farsa, genere tanto dibattuto nel Cinquecento, negli scritti di Rabelais come nella produzione poetica di Pierre de Ronsard. Basata su un esemplare conservato presso la Biblioteca universitaria di Pisa, segno evidente della diffusa ricezione dell'opera, la presente edizione intende fornire, sul modello chiaramente impostato e seguito della collana cui si inserisce, il testo nella sua interezza, optando per un equilibrio tra il contenuto storico-letterario e il piano linguistico.
978-88-2226375-9
Letteratura francese del XVI secolo; Pierre Le Loyer; Aristofane in Francia nel Cinquecento
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/929990
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact