Arte ed economia: attrazione fatale o opportunità di sviluppo internazionale?