Nuovo realismo? Osservazioni sopra un recente dibattito italiano