La Sindrome Metabolica: un approccio di tipo genomico. Dottorando: Antonio Mori La Sindrome Metabolica (MetS) è una sindrome caratterizzata dalla presenza di più fattori che, se si manifestano insieme nello stesso individuo, aumentano il rischio di sviluppare patologie cardiovascolari e diabete mellito di tipo 2. Questi fattori di rischio sono l'ipertensione arteriosa, l'obesità viscerale od addominale, i livelli di colesterolo HDL (HDL-C), dei trigliceridi e del glucosio plasmatico. Esistono numerose prove a favore di una base genetica predisponente allo suo sviluppo. Numerosi studi di linkage e GWAS sono stati fatti su differenti popolazioni e gruppi etnici per individuare eventuali fattori genetici coinvolti. Grazie ad essi, sono stati individuati numerosi loci associati alla MetS e/o ai fattori di rischio. Al momento poco è noto nell'ambito della popolazione italiana; per ampliare la conoscenza dei fattori genetici coinvolti ed identificare i genotipi presenti nella nostra popolazione è stato eseguito quindi uno studio di tipo Genome-Wide Association su 3113 individui appartenenti alla coorte INCIPE, composta da volontari italiani caucasici (sia uomini sia donne di età superiore ai 40 anni residenti nella regione Veneto). Lo studio ha identificato in totale 37 varianti (MAF>1%) significative non descritte, di cui 2 associate al fenotipo MetS, 11 al fenotipo El.Tg., 10 al fenotipo RHDL-C, 8 al fenotipo E.C., 6 al fenotipo I.A., mentre nessuna variante è stata riscontrata per la A.G.P. Inoltre, è stata riscontrata la presenza di effetti pleiotropici (ossia stessa variante associata a più fenopiti) per quasi tutte le varianti identificate. Questi risultati suggeriscono che lo sviluppo della MetS nella popolazione italiana possa essere dovuto alla presenza di una struttura architettonica costituita da numerosi determinanti genetici ed epigenetici pleiotropici.

METABOLIC SYNDROME: A GENOMIC APPROACH Doctoral Student: Antonio Mori The metabolic syndrome (MetS) is a cluster of interrelated metabolic factors (MRCs) such as elevated Triglycerides (ETrig.), reduced HDL-C (RHDL-C), elevated waist circumference (EWC), elevated blood pressure (EBP) and elevated fasting glucose (EFG), that occur together and over time promote the development of cardiovascular disease and type 2 diabetes. Several strong clues support a genetic basis in MetS and MCRs. In the Italian population, little is currently known upon possible predisposing genetic variants associated with MetS and MRCs phenotypes. For this thesis, an exploratory Genome-Wide Association Analysis was performed on 3113 Italian Caucasian individuals of the INCIPE cohort. The MetS diagnosis was evaluated according the 2009 International Diabetes Federation definition. Globally, 37 novel 'genome-significant variants' with Minor Allelic Frequency>1% were detected: 2 MetS-associated, 11 ETrig-associated, 10 RDHL-C-associated, 8 EWC-associated, 6 EBP-associated, and 0 EFG-associated. The variants were located in genomic loci with different functional role. In addition, most of such variants showed pleiotropic signals among MetS and MRCs. In conclusion, these results suggest that a pleiotropic genetic architecture based on a multiple genomic and epigenetic determinants may contribute to etiopathogenesis of MetS or MRCs in the Italian population.

Metabolic Syndrome: a genomic approach

MORI, Antonio
2015

Abstract

La Sindrome Metabolica: un approccio di tipo genomico. Dottorando: Antonio Mori La Sindrome Metabolica (MetS) è una sindrome caratterizzata dalla presenza di più fattori che, se si manifestano insieme nello stesso individuo, aumentano il rischio di sviluppare patologie cardiovascolari e diabete mellito di tipo 2. Questi fattori di rischio sono l'ipertensione arteriosa, l'obesità viscerale od addominale, i livelli di colesterolo HDL (HDL-C), dei trigliceridi e del glucosio plasmatico. Esistono numerose prove a favore di una base genetica predisponente allo suo sviluppo. Numerosi studi di linkage e GWAS sono stati fatti su differenti popolazioni e gruppi etnici per individuare eventuali fattori genetici coinvolti. Grazie ad essi, sono stati individuati numerosi loci associati alla MetS e/o ai fattori di rischio. Al momento poco è noto nell'ambito della popolazione italiana; per ampliare la conoscenza dei fattori genetici coinvolti ed identificare i genotipi presenti nella nostra popolazione è stato eseguito quindi uno studio di tipo Genome-Wide Association su 3113 individui appartenenti alla coorte INCIPE, composta da volontari italiani caucasici (sia uomini sia donne di età superiore ai 40 anni residenti nella regione Veneto). Lo studio ha identificato in totale 37 varianti (MAF>1%) significative non descritte, di cui 2 associate al fenotipo MetS, 11 al fenotipo El.Tg., 10 al fenotipo RHDL-C, 8 al fenotipo E.C., 6 al fenotipo I.A., mentre nessuna variante è stata riscontrata per la A.G.P. Inoltre, è stata riscontrata la presenza di effetti pleiotropici (ossia stessa variante associata a più fenopiti) per quasi tutte le varianti identificate. Questi risultati suggeriscono che lo sviluppo della MetS nella popolazione italiana possa essere dovuto alla presenza di una struttura architettonica costituita da numerosi determinanti genetici ed epigenetici pleiotropici.
genome-wide association study (GWAS); metabolic syndrome
METABOLIC SYNDROME: A GENOMIC APPROACH Doctoral Student: Antonio Mori The metabolic syndrome (MetS) is a cluster of interrelated metabolic factors (MRCs) such as elevated Triglycerides (ETrig.), reduced HDL-C (RHDL-C), elevated waist circumference (EWC), elevated blood pressure (EBP) and elevated fasting glucose (EFG), that occur together and over time promote the development of cardiovascular disease and type 2 diabetes. Several strong clues support a genetic basis in MetS and MCRs. In the Italian population, little is currently known upon possible predisposing genetic variants associated with MetS and MRCs phenotypes. For this thesis, an exploratory Genome-Wide Association Analysis was performed on 3113 Italian Caucasian individuals of the INCIPE cohort. The MetS diagnosis was evaluated according the 2009 International Diabetes Federation definition. Globally, 37 novel 'genome-significant variants' with Minor Allelic Frequency>1% were detected: 2 MetS-associated, 11 ETrig-associated, 10 RDHL-C-associated, 8 EWC-associated, 6 EBP-associated, and 0 EFG-associated. The variants were located in genomic loci with different functional role. In addition, most of such variants showed pleiotropic signals among MetS and MRCs. In conclusion, these results suggest that a pleiotropic genetic architecture based on a multiple genomic and epigenetic determinants may contribute to etiopathogenesis of MetS or MRCs in the Italian population.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Antonio_Mori_PhD_Thesis_Metabolic_Syndrome.pdf

non disponibili

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 4.61 MB
Formato Adobe PDF
4.61 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/921183
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact