Un integrated report (IR) è un unico documento il cui scopo primario è quello di spiegare come un'organizzazione crea valore nel tempo. IR rappresenta una forma innovativa di informativa societaria in quanto manifesta caratteristiche distintive che lo distinguono dalle forme tradizionali di reporting finanziario e non finanziario. I sostenitori di IR ritengono che porterà maggiore trasparenza sull'impegno delle imprese verso la sostenibilità. Nonostante questo, gli studi precedenti dimostrano che la reportistica volontaria sulla sostenibilità viene utilizzata come "pratica simbolica" per modificare la percezione del pubblico sul comportamento delle imprese e alcuni studiosi sostengono che IR è probabile che sia lo stesso. Lo scopo della tesi è quello di capire se IR è concepito come una strategia di comunicazione per promuovere l'immagine aziendale. La ricerca si basa su due livelli di analisi: in primo luogo, analizza le determinanti della sua adozione allo scopo di avvallare (o rifiutare) i risultati dei precedenti studi della letteratura che dimostrano che l’adozione volontaria di varie forme di reportistica di sostenibilità è riconducibile ad esigenze di legittimazione; in secondo luogo, si analizzano le pratiche di reportistica delle imprese che attualmente adottando IR per capire se le aziende utilizzano IR opportunisticamente per alterare la percezione pubblica del proprio comportamento. La raccolta dei dati si basa su informazioni pubbliche. In particolare, i dati sulle caratteristiche aziendali sono stati raccolti da Bloomberg mentre i dati sulle pratiche di reportistica sono stati raccolti manualmente dai report disponibili nel database ufficiale su IR. Il metodo di analisi dei dati è quantitativo e basato su modelli di regressione statistica multivariata. I risultati dimostrano che l'adozione di IR non è una questione di legittimazione semplicemente attribuibile alle pressioni derivanti dall'ambiente esterno. Tuttavia le pratiche di reportistica di coloro che adottando IR mostrano che IR viene utilizzato per manipolare l’immagine aziendale. Nel complesso, risultati sono coerenti con l'idea che essendo IR una forma di comunicazione volontaria con poche eccezioni (cfr Sud Africa), da un lato le imprese non partecipano al progetto IIRC far fronte a minacce di legittimità derivanti da una percezione negativa del pubblico del loro comportamento; tuttavia, una volta che hanno preso parte al progetto, approfittano del loro elevato grado di discrezionalità, comunicando informazioni che enfatizza i propri interessi con il fine di alterare l’immagine pubblica del loro comportamento.

An Integrated Report (IR) is a single document whose primary purpose is to explain how an organization creates value over time. IR represents an innovative form of corporate disclosure as it manifests distinctive features that distinguish it from traditional form of financial and non-financial reporting. The supporters of IR believe that it will bring greater transparency on firms’ commitment toward sustainability. In spite of this, previous studies show that voluntary disclosure on sustainability is used as a “symbolic practice” to alter public perception on corporate behavior and some scholars argue that IR is likely to be the same. The purpose of the thesis is to understand if IR is conceived as a reporting strategy to advance corporate image. The research is based on two level of analysis: firstly, it analyzes the determinants of its adoption to support (or reject) previous findings of the accounting literature ascribing the voluntary reporting on sustainability to legitimacy needs; secondly, it analyzes the disclosure practices of early adopters to understand if firms use the IR disclosure opportunistically to alter public perceptions of firms behaviors. Data collection is based on public information. In particular, archival data on corporate characteristics have been collected from Bloomberg Database whilst data on disclosure characteristics have been manually collected from the reports available in the official IR database. Data analysis method is quantitative and based on multivariate statistical regression models. The results revel that the adoption of IR is not a matter of legitimation merely ascribing to pressures arising from the external environment. However the disclosure practices of early adopters show that IR is used to advance corporate image. Overall, we interpret these results as consistent with the idea that being IR a form of voluntary disclosure with few exceptions (cf. South Africa) firms do not participate to the IIRC project to face legitimacy threats arising from a negative public perception of their behavior; however, once that they got in the IIRC project , they take advantage of their high degree of discretion by reporting information that emphasizes their own best interests.

Integrated Reporting: disclosure practices and determinants of the adoption

Melloni, Gaia
2015-01-01

Abstract

Un integrated report (IR) è un unico documento il cui scopo primario è quello di spiegare come un'organizzazione crea valore nel tempo. IR rappresenta una forma innovativa di informativa societaria in quanto manifesta caratteristiche distintive che lo distinguono dalle forme tradizionali di reporting finanziario e non finanziario. I sostenitori di IR ritengono che porterà maggiore trasparenza sull'impegno delle imprese verso la sostenibilità. Nonostante questo, gli studi precedenti dimostrano che la reportistica volontaria sulla sostenibilità viene utilizzata come "pratica simbolica" per modificare la percezione del pubblico sul comportamento delle imprese e alcuni studiosi sostengono che IR è probabile che sia lo stesso. Lo scopo della tesi è quello di capire se IR è concepito come una strategia di comunicazione per promuovere l'immagine aziendale. La ricerca si basa su due livelli di analisi: in primo luogo, analizza le determinanti della sua adozione allo scopo di avvallare (o rifiutare) i risultati dei precedenti studi della letteratura che dimostrano che l’adozione volontaria di varie forme di reportistica di sostenibilità è riconducibile ad esigenze di legittimazione; in secondo luogo, si analizzano le pratiche di reportistica delle imprese che attualmente adottando IR per capire se le aziende utilizzano IR opportunisticamente per alterare la percezione pubblica del proprio comportamento. La raccolta dei dati si basa su informazioni pubbliche. In particolare, i dati sulle caratteristiche aziendali sono stati raccolti da Bloomberg mentre i dati sulle pratiche di reportistica sono stati raccolti manualmente dai report disponibili nel database ufficiale su IR. Il metodo di analisi dei dati è quantitativo e basato su modelli di regressione statistica multivariata. I risultati dimostrano che l'adozione di IR non è una questione di legittimazione semplicemente attribuibile alle pressioni derivanti dall'ambiente esterno. Tuttavia le pratiche di reportistica di coloro che adottando IR mostrano che IR viene utilizzato per manipolare l’immagine aziendale. Nel complesso, risultati sono coerenti con l'idea che essendo IR una forma di comunicazione volontaria con poche eccezioni (cfr Sud Africa), da un lato le imprese non partecipano al progetto IIRC far fronte a minacce di legittimità derivanti da una percezione negativa del pubblico del loro comportamento; tuttavia, una volta che hanno preso parte al progetto, approfittano del loro elevato grado di discrezionalità, comunicando informazioni che enfatizza i propri interessi con il fine di alterare l’immagine pubblica del loro comportamento.
integrated reporting; Disclosure; Impression management; legitimacy theory; content analysis; sustainability
An Integrated Report (IR) is a single document whose primary purpose is to explain how an organization creates value over time. IR represents an innovative form of corporate disclosure as it manifests distinctive features that distinguish it from traditional form of financial and non-financial reporting. The supporters of IR believe that it will bring greater transparency on firms’ commitment toward sustainability. In spite of this, previous studies show that voluntary disclosure on sustainability is used as a “symbolic practice” to alter public perception on corporate behavior and some scholars argue that IR is likely to be the same. The purpose of the thesis is to understand if IR is conceived as a reporting strategy to advance corporate image. The research is based on two level of analysis: firstly, it analyzes the determinants of its adoption to support (or reject) previous findings of the accounting literature ascribing the voluntary reporting on sustainability to legitimacy needs; secondly, it analyzes the disclosure practices of early adopters to understand if firms use the IR disclosure opportunistically to alter public perceptions of firms behaviors. Data collection is based on public information. In particular, archival data on corporate characteristics have been collected from Bloomberg Database whilst data on disclosure characteristics have been manually collected from the reports available in the official IR database. Data analysis method is quantitative and based on multivariate statistical regression models. The results revel that the adoption of IR is not a matter of legitimation merely ascribing to pressures arising from the external environment. However the disclosure practices of early adopters show that IR is used to advance corporate image. Overall, we interpret these results as consistent with the idea that being IR a form of voluntary disclosure with few exceptions (cf. South Africa) firms do not participate to the IIRC project to face legitimacy threats arising from a negative public perception of their behavior; however, once that they got in the IIRC project , they take advantage of their high degree of discretion by reporting information that emphasizes their own best interests.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
TESI_phd_melloni.pdf

non disponibili

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 936.27 kB
Formato Adobe PDF
936.27 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/914383
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact