Sono comprese schede di dipinti del Settecento. Di particolare importanza la ricostruzione della vicenda collezionistica, attributiva e l’interpretazione iconografica dei due dipinti giovanili di Bernardo Bellotto. Comprende la sezione delle sculture. E’ individuato il busto in terracotta del cardinale Giambattista Rubini che ha come riferimento quello marmoreo del monumento funebre eretto dagli eredi nella Basilica di San Marco in Roma. Comprende la sezione iconografica dedicata a Caterina Cornaro “signora di Asolo”. Particolare riguardo hanno i due disegni settecenteschi del Barco di Caterina Cornaro ad Altivole, il disegno con planimetria e prospetto geometrico del Palazzo della Cornaro in Asolo entro la cinta del Castello, opera di Ausilio Manera.

Giuseppe Bazzani, pp. 276-278; Giuseppe Angeli, pp. 282-286, 287-289; Francesco Fontebasso, modi di, pp. 290-291; Johann Michael Lichtenreiter, pp. 292-295; Sebastiano Ceccarini, pp. 304-306; Bernardo Bellotto, pp. 307-320; Alessandro Grevenbroeck, modi di, pp. 321-325; Antonio Diziani, modi di, pp. 326-329; Pietro Gaspari, modi di, pp. 330-333; Scultore veneto, ultimo quarto del secolo XV, pp. 342-344; Scultore romano, inizi secolo XVIII, pp. 345-347; Filippo Parodi, pp. 348-350; Francesco (Penso) Cabianca (?), pp. 351-352; Giovanni Bonazza, ambito di, pp. 353-354; Giuseppe Bernardi, detto il Torretto, pp. 355-357; Pittore veneto, prima metà del secolo XVII, pp. 368-372; Samuele Levi Polacco, pp. 376-378; Pittore veneto, meta del secolo XVI circa, pp. 379-384;

FOSSALUZZA, Giorgio
2014

Abstract

Sono comprese schede di dipinti del Settecento. Di particolare importanza la ricostruzione della vicenda collezionistica, attributiva e l’interpretazione iconografica dei due dipinti giovanili di Bernardo Bellotto. Comprende la sezione delle sculture. E’ individuato il busto in terracotta del cardinale Giambattista Rubini che ha come riferimento quello marmoreo del monumento funebre eretto dagli eredi nella Basilica di San Marco in Roma. Comprende la sezione iconografica dedicata a Caterina Cornaro “signora di Asolo”. Particolare riguardo hanno i due disegni settecenteschi del Barco di Caterina Cornaro ad Altivole, il disegno con planimetria e prospetto geometrico del Palazzo della Cornaro in Asolo entro la cinta del Castello, opera di Ausilio Manera.
9788897784395
Bernardo Bellotto, Giacomo Guadagnini , Giuseppe Angeli; cardinale Giambattista Rubini, scultore romano inizi secolo XVIII, Caterina Cornaro, Barco di caterina Cornaro, Altivole, Ausilio Manera
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/898383
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact