Conegliano, Ceneda e Serravalle: “città intermedie” e crocevia di esperienze pittoriche nel primo Cinquecento, in Un Cinquecento inquieto. Da Cima da Conegliano al rogo di Riccardo Perucolo.