Il saggio percorre criticamente l'evoluzione della scienza Economia Aziendale, dalla sua formulazione quale disciplina autonoma nel 1927 ad opera di Gino Zappa fino all'evoluzione successiva. In particolare, viene posta attenzione all'idea di "reddito" quale chiave interpretativa fondamentale per cogliere appieno il contributo innovativo dell'Economia Aziendale, dal punto di vista contenutistico e metodologico. Infine, si analizza la dialettica tra unitarietà scientifica e discipline in cui l'Economia Aziendale si articola

La forza dirompente dell'economia aziendale: scienza viva e in continuo divenire

BROGLIA, Angela
2013

Abstract

Il saggio percorre criticamente l'evoluzione della scienza Economia Aziendale, dalla sua formulazione quale disciplina autonoma nel 1927 ad opera di Gino Zappa fino all'evoluzione successiva. In particolare, viene posta attenzione all'idea di "reddito" quale chiave interpretativa fondamentale per cogliere appieno il contributo innovativo dell'Economia Aziendale, dal punto di vista contenutistico e metodologico. Infine, si analizza la dialettica tra unitarietà scientifica e discipline in cui l'Economia Aziendale si articola
8814182620
economia aziendale; Storia della Ragioneria
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/704761
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact