Con questo contributo si esaminano per la prima volta tutti i lavori di Martucci dedicati al violoncello, uno strumento che affascinò il maestro di Capua già in giovane età.Inoltre l'autrice del saggio si propone qui di sfatare uno dei luoghi comuni relativi alle valutazioni delle creazioni martucciane, cioè il fatto che la personalità di Martucci emerga specialmente nei pezzi brevi e che non riesca invece a convincere nei brani di ampio respiro. Alla luce delle analisi proposte tale giudizio si ribalta totalmente perché è proprio la sonata per violoncello op,52, struttura complessa, ad essere la più riuscita e convincente degli altri pezzi.

Giuseppe Martucci e il Violoncello

GROSSATO, Elisa
2012

Abstract

Con questo contributo si esaminano per la prima volta tutti i lavori di Martucci dedicati al violoncello, uno strumento che affascinò il maestro di Capua già in giovane età.Inoltre l'autrice del saggio si propone qui di sfatare uno dei luoghi comuni relativi alle valutazioni delle creazioni martucciane, cioè il fatto che la personalità di Martucci emerga specialmente nei pezzi brevi e che non riesca invece a convincere nei brani di ampio respiro. Alla luce delle analisi proposte tale giudizio si ribalta totalmente perché è proprio la sonata per violoncello op,52, struttura complessa, ad essere la più riuscita e convincente degli altri pezzi.
9788895341460
Musica per violoncello; Giuseppe Martucci; musica da camera
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/665196
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact