Il satiro, la natura, il linguaggio: aspetti della pastorale del Seicento