Commento tematico a Seneca 'De beneficiis', libro I. Il volume, a cura di Giusto Picone, raccoglie il lavoro d'équipe svolto per il Progetto PRIN 2007 da tre diverse Unità di ricerca: Palermo, Siena, Verona. Il gruppo palermitano ha coordinato il lavoro, caratterizzandosi per un approccio attento in particolare agli aspetti etici, storico-culturali e letterari del trattato; l'unità senese ha affrontato queste stesse tematiche in una prospettiva più specificamente antropologica, mentre la sezione veronese le ha analizzate con particolare riferimento alle dinamiche relazionali, in un'ottica mutuata dalla pragmatica della comunicazione. Nell'elaborazione di questo commento, i partecipanti al progetto hanno deliberatamente rinunciato ad adottare una prospettiva di autorialità individuale e hanno fatto confluire in una discussione 'polifonica' le loro ricerche sul testo senecano (ricerche di cui hanno peraltro reso conto in specifiche pubblicazioni individuali). Si è trattato di "una scelta decisamente controcorrente rispetto alle regole di comportamento più diffuse nel mondo della ricerca scientifica e nella pratica accademica. A tutti i partecipanti a quest'impresa tale scelta è sembrata davvero un'occasione da non perdere per trasmettere, e condividere con tutti i lettori di questo libro, la gratificante sensazione di aver messo al primo posto, in un progetto scientifico, sviluppo della conoscenza e qualità della relazione fra tutti i ricercatori" (dall'Introduzione, p. 12).

Le regole del beneficio. Commento tematico a Seneca, 'De beneficiis', libro I

RICOTTILLI, Licinia;CALABRESE, Evita;DALLE VEDOVE, Eva;DUCCI, ELENA;RACCANELLI, Renata
2013

Abstract

Commento tematico a Seneca 'De beneficiis', libro I. Il volume, a cura di Giusto Picone, raccoglie il lavoro d'équipe svolto per il Progetto PRIN 2007 da tre diverse Unità di ricerca: Palermo, Siena, Verona. Il gruppo palermitano ha coordinato il lavoro, caratterizzandosi per un approccio attento in particolare agli aspetti etici, storico-culturali e letterari del trattato; l'unità senese ha affrontato queste stesse tematiche in una prospettiva più specificamente antropologica, mentre la sezione veronese le ha analizzate con particolare riferimento alle dinamiche relazionali, in un'ottica mutuata dalla pragmatica della comunicazione. Nell'elaborazione di questo commento, i partecipanti al progetto hanno deliberatamente rinunciato ad adottare una prospettiva di autorialità individuale e hanno fatto confluire in una discussione 'polifonica' le loro ricerche sul testo senecano (ricerche di cui hanno peraltro reso conto in specifiche pubblicazioni individuali). Si è trattato di "una scelta decisamente controcorrente rispetto alle regole di comportamento più diffuse nel mondo della ricerca scientifica e nella pratica accademica. A tutti i partecipanti a quest'impresa tale scelta è sembrata davvero un'occasione da non perdere per trasmettere, e condividere con tutti i lettori di questo libro, la gratificante sensazione di aver messo al primo posto, in un progetto scientifico, sviluppo della conoscenza e qualità della relazione fra tutti i ricercatori" (dall'Introduzione, p. 12).
9788860177124
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/624389
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact