Medicina umana: Discriminazione, deumanizzazione e aiuto