Il processo di integrazione che ha interessato i mercati finanziari europei, la realizzazione di operazioni di concentrazione tra Borse e l’accresciuta dinamica competitiva nei mercati finanziari rappresentano i principali fenomeni che hanno condizionato nell’ultimo decennio l’evoluzione dell’industria del post-trading, ossia l’insieme delle infrastrutture che erogano servizi grazie ai quali è possibile il trasferimento della proprietà del titolo e del corrispettivo in denaro da una controparte all’altra. Tra le infrastrutture del post-trading, particolare rilievo assumono i Depositari centrali (Central Securities Depository-CSD) che forniscono, in via prevalente, servizi di regolamento e custodia titoli, oltre a tutta una serie di servizi accessori. L’attività svolta dai CSD risulta fondamentale per l’efficienza e la sicurezza delle transazioni finanziarie e assume profili di notevole criticità soprattutto se inserita in un contesto di mercati finanziari in via di progressiva integrazione. In tale contesto, l’obiettivo del lavoro consiste nell’analisi della struttura del settore del post-trading e delle iniziative poste in essere nell’ambito dell’Unione Europea, per la maggior parte di natura regolamentare, volte a sostenere uno sviluppo del settore caratterizzato da livelli più elevati di efficienza e da maggiore sicurezza. Attenzione particolare viene riservata ai CSD, dei quali vengono indagati gli aspetti gestionali e organizzativi di maggiore significatività, dedicando un approfondimento alla struttura dei piani tariffari proposti per i servizi offerti.

Il Post-trading e i servizi erogati dai CSD: aspetti gestionali e di regolamentazione

DE CRESCENZO, Veronica
2013

Abstract

Il processo di integrazione che ha interessato i mercati finanziari europei, la realizzazione di operazioni di concentrazione tra Borse e l’accresciuta dinamica competitiva nei mercati finanziari rappresentano i principali fenomeni che hanno condizionato nell’ultimo decennio l’evoluzione dell’industria del post-trading, ossia l’insieme delle infrastrutture che erogano servizi grazie ai quali è possibile il trasferimento della proprietà del titolo e del corrispettivo in denaro da una controparte all’altra. Tra le infrastrutture del post-trading, particolare rilievo assumono i Depositari centrali (Central Securities Depository-CSD) che forniscono, in via prevalente, servizi di regolamento e custodia titoli, oltre a tutta una serie di servizi accessori. L’attività svolta dai CSD risulta fondamentale per l’efficienza e la sicurezza delle transazioni finanziarie e assume profili di notevole criticità soprattutto se inserita in un contesto di mercati finanziari in via di progressiva integrazione. In tale contesto, l’obiettivo del lavoro consiste nell’analisi della struttura del settore del post-trading e delle iniziative poste in essere nell’ambito dell’Unione Europea, per la maggior parte di natura regolamentare, volte a sostenere uno sviluppo del settore caratterizzato da livelli più elevati di efficienza e da maggiore sicurezza. Attenzione particolare viene riservata ai CSD, dei quali vengono indagati gli aspetti gestionali e organizzativi di maggiore significatività, dedicando un approfondimento alla struttura dei piani tariffari proposti per i servizi offerti.
8814182159
post-trading; CSD; regolamentazione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/624352
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact