In dialogo con Federico Zappino, Lorenzo Bernini dà conto delle cosiddette "teorie queer antisociali", cioè di quelle teorie queer, ancora poco note in Italia dove il queer è stato per lo più mediato dalla ricezione del pensiero di Judith Butler, che insistono sul legame che la pulsione sessuale intrattiene con la pulsione di morte. In particolare, l'autore si sofferma sul pensiero di Leo Bersani e di Lee Edelman, e sulla loro critica alla nozione di "sessualità" in Michel Foucault e Judith Butler.

Quale futuro per il soggetto queer?

BERNINI, Lorenzo;
2013

Abstract

In dialogo con Federico Zappino, Lorenzo Bernini dà conto delle cosiddette "teorie queer antisociali", cioè di quelle teorie queer, ancora poco note in Italia dove il queer è stato per lo più mediato dalla ricezione del pensiero di Judith Butler, che insistono sul legame che la pulsione sessuale intrattiene con la pulsione di morte. In particolare, l'autore si sofferma sul pensiero di Leo Bersani e di Lee Edelman, e sulla loro critica alla nozione di "sessualità" in Michel Foucault e Judith Butler.
9788857516066
Queer Theory; Teoria queer antisociale; Sessualità
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/595750
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact