Le argomentazioni traggono spunto dall'analisi del materiale raccolto durante un articolato percorso di ricerca qualitativa sul campo, che ha coinvolti diversi territori italiani. In particolare, viene posta attenzione alle soluzioni organizzative che stanno caratterizzando le nuove esperienze economiche intenzionate a superare i tradizionali modi di intendere e praticare produzione e consumo, e il rapporto fra produzione e consumo. Viene direttamente chiamata in causa, quindi, la dimensione lavorarativa, sia negli aspetti organizzativi, sia in quelli di qualità del lavoro e vita lavorativa. La ricerca di senso, di compatibilità fra vita e lavoro, di impatto positivo con il contesto locale di riferiemento, e altri ancora, sono fattori citati spesso come parte costitutiva della diversa concezione del lavoro, motivanti della scelta di praticare esperienze lavorative diverse, considerate fuori dagli schemi tradizionali. Il saggio presenta quindi una sistematizzazione dei dati raccolti alla luce delle ipotesi e dei presupposti teorici che hanno guidato l'analisi, riconducibili alla letteratira scientifica di riferimento.

Organizzazione e qualità del lavoro nelle "economie diverse"

GOSETTI, Giorgio
2013

Abstract

Le argomentazioni traggono spunto dall'analisi del materiale raccolto durante un articolato percorso di ricerca qualitativa sul campo, che ha coinvolti diversi territori italiani. In particolare, viene posta attenzione alle soluzioni organizzative che stanno caratterizzando le nuove esperienze economiche intenzionate a superare i tradizionali modi di intendere e praticare produzione e consumo, e il rapporto fra produzione e consumo. Viene direttamente chiamata in causa, quindi, la dimensione lavorarativa, sia negli aspetti organizzativi, sia in quelli di qualità del lavoro e vita lavorativa. La ricerca di senso, di compatibilità fra vita e lavoro, di impatto positivo con il contesto locale di riferiemento, e altri ancora, sono fattori citati spesso come parte costitutiva della diversa concezione del lavoro, motivanti della scelta di praticare esperienze lavorative diverse, considerate fuori dagli schemi tradizionali. Il saggio presenta quindi una sistematizzazione dei dati raccolti alla luce delle ipotesi e dei presupposti teorici che hanno guidato l'analisi, riconducibili alla letteratira scientifica di riferimento.
9788816412088
organizzazione del lavoro; qualità del lavoro; economie diverse
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/587750
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact