Nel corso degli ultimi venti anni, il new public management (NPM) ha ispirato le riforme in chiave manageriali nel settore pubblico a livello internazionale (OECD, 2005). La valutazione delle performance ed i sistemi di controllo gestionali sono stati i principali strumenti utilizzati dal NPM per aumentare l'efficienza e l'efficacia delle organizzazioni pubbliche (Hood, 1991). La PA italiana al pari di quella degli altri paesi maggiormente industrializzati è stata soggetta alle idee riformatrici del NPM, “[t]he ideas of managing by results, of ‘letting the managers manage,’ of introducing a ‘managerial culture’ and a ‘managerial model’ have become extremely fashionable and, at least to some extent, have made a dent in the traditional bureaucratic culture of the public sector” (Anessi-Pessina e Steccolini, 2005; p. 3). Tramite lo strumento legislativo in Italia, infatti,viene condotta tale opera di cambiamento per ottenere un PA più efficiente, “do more with less”, ed in grado di rispondere in maniera efficace alle nuove richieste proveniente da una società dinamica e globalizzata (Osborne, 1993; Capano, 2003). Lo studio ha affrontato il tema dell’adozione (introduzione) e dell’implementazione (utilizzo) dei sistemi di gestione delle performance e dei connessi meccanismi di misurazione (Lebas, 1995) nell’ambito del settore pubblico e nello specifico dell’Esercito Italiano, al fine di evidenziarne i fattori critici, i comportamenti disfunzionali derivanti ed i principali utilizzi.

Over the last twenty years, new public management (NPM) has inspired managerial reforms in public sectors worldwide (OECD, 2005). Performance evaluation and managerial control systems has been the main instruments of NPM for increasing efficiency and effectiveness of public organizations (Hood, 1991). Italian governments have embraced this theory, managing for results, and have enacted several laws to promote performance management, “[t]he ideas of managing by results, of ‘letting the managers manage,’ of introducing a ‘managerial culture’ and a ‘managerial model’ have become extremely fashionable and, at least to some extent, have made a dent in the traditional bureaucratic culture of the public sector” (Anessi-Pessina e Steccolini, 2005; p. 3). The present study has addressed the adoption (introduction) and the implementation (use) of the performance management system (PMS) and the related mechanism of performance measurement in the public organizations and in particular in the Italian Army. The aim of the research has been to find what are the critical factors of PMS, the main dysfunctional behaviors that it may cause and finally what are the main uses.

La gestione e la misurazione della performance nella pubblica amministrazione

SUPPA, Armando
2013

Abstract

Nel corso degli ultimi venti anni, il new public management (NPM) ha ispirato le riforme in chiave manageriali nel settore pubblico a livello internazionale (OECD, 2005). La valutazione delle performance ed i sistemi di controllo gestionali sono stati i principali strumenti utilizzati dal NPM per aumentare l'efficienza e l'efficacia delle organizzazioni pubbliche (Hood, 1991). La PA italiana al pari di quella degli altri paesi maggiormente industrializzati è stata soggetta alle idee riformatrici del NPM, “[t]he ideas of managing by results, of ‘letting the managers manage,’ of introducing a ‘managerial culture’ and a ‘managerial model’ have become extremely fashionable and, at least to some extent, have made a dent in the traditional bureaucratic culture of the public sector” (Anessi-Pessina e Steccolini, 2005; p. 3). Tramite lo strumento legislativo in Italia, infatti,viene condotta tale opera di cambiamento per ottenere un PA più efficiente, “do more with less”, ed in grado di rispondere in maniera efficace alle nuove richieste proveniente da una società dinamica e globalizzata (Osborne, 1993; Capano, 2003). Lo studio ha affrontato il tema dell’adozione (introduzione) e dell’implementazione (utilizzo) dei sistemi di gestione delle performance e dei connessi meccanismi di misurazione (Lebas, 1995) nell’ambito del settore pubblico e nello specifico dell’Esercito Italiano, al fine di evidenziarne i fattori critici, i comportamenti disfunzionali derivanti ed i principali utilizzi.
Performance Management; Performance Measurement; Public Management
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Tesi Dottorato Armando SUPPA 15_04_2013.pdf

non disponibili

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 2.94 MB
Formato Adobe PDF
2.94 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/553749
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact