Il contributo, partendo dalle vicende storiche della disciplina penale dei diritti d'autore e dalle influenze prodotte dallo sviluppo tecnologico, sia sul piano interpretativo che su quello politico-criminale, analizza le fattispecie incriminatrici previste dal legislatore italiano, con particolare riferimento alla corretta individuazione dei beni giuridici protetti. Il lavoro offre, infine, delle concrete prospettive de jure condendo, auspicando un corretto bilanciamento fra le esigenze di una efficace tutela della proprietà intellettuale e quelle della salvaguardia dei diritti fondamentali della persona.

Concezione dualistica dei diritti d'autore e tutela penale: quali prospettive per la rivalutazione della componente personalistica?

FLOR, Roberto
2013

Abstract

Il contributo, partendo dalle vicende storiche della disciplina penale dei diritti d'autore e dalle influenze prodotte dallo sviluppo tecnologico, sia sul piano interpretativo che su quello politico-criminale, analizza le fattispecie incriminatrici previste dal legislatore italiano, con particolare riferimento alla corretta individuazione dei beni giuridici protetti. Il lavoro offre, infine, delle concrete prospettive de jure condendo, auspicando un corretto bilanciamento fra le esigenze di una efficace tutela della proprietà intellettuale e quelle della salvaguardia dei diritti fondamentali della persona.
9788813262259
Diritti d'autore e copyright; Tutela penale; Beni giuridici protetti; Misure tecnologiche di contrasto alle violazioni dei diritti d'autore
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/543750
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact