Introduzione:Il colangiocarcinoma perilare (PCC) è un tumore primitivo della via biliare con progressivo incremento di incidenza negli ultimi anni e la sua classificazione e gestione clinica e chirurgica sta modificando negli anni recenti. PCC ha una prognosi infausta ma la resezione radicale chirurgica può prolungare la sopravvivenza.Sono disponibili diverse classificazioni prognostiche e sistemi stadiativi ma nonostante ciò non esiste accordo diffuso sul loro significato prognostico. Obiettivo dello studio è di creare un nomogramma con funzione di valutare la prognosi per pazienti sottoposti ad intervento chirurgico per PCC con intento radicale. Materiali e Metodi: Una serie progressiva di 69 pazienti sottoposti ad intervento chirurgico per PCC tra il 1990 e il 2012 in uno stesso reparto chirurgico sono stata la base per i dati per costituire il nomogramma. Variabili cliniche e patologiche sono state valutate. Dalle variabili risultate significative all’analisi multivariata è stato creato un modello prognostico per valutare il rischio di mortalità a 3 anni dall’intervento chirurgico. Un nomogramma è stato creato dal modello prognostico. Il nomogramma è stato validato internamente. La capacità di predire la sopravvivenza dopo intervento chirurgico per pazienti con PCC è stata confrontata tra il nostro nuovo modello prognostico e altri quattro precedenti sistemi stadiativi e prognostici. Risultati: Fattori prognostici per la sopravvivenza all’analisi multivariata sono risultati: CA 19.9 preoperatorio aumentato, il numero di linfonodi prelevati, il numero di linfonodi risultati positivi, la resezione del caudato, la resezione e ricostruzione portale. Dalle variabili significative alla multivariata è stato creato un sistema prognostico, che è riuscito a distinguere i pazienti operati in tre gruppi a seconda del rischio di morire entro 3 anni dall’intervento, basso (<50%), medio (50-75%) o alto (>75%). La curva di calibrazione ha mostrato una buona concordanza tra la sopravvivenza prevista dal nomogramma e la sopravvivenza attesa. Il nostro modello prognostico è stato confrontato con altri sistemi stadiativi pre esistenti: AJCC/UICC TNM, classificazione di MSKCC, sistema stadiativo JSBS e score prognostico di Kaiser dimostrando una migliore capacità di predire la sopravvivenza (AIC 268.9). Conclusione: Il nostro nomogramma prognostico ha dimostrato di avere maggiore capacità di predire la sopravvivenza per i pazienti con PCC sottoposti ad intervento chirurgico.

Introduction:Perihilar cholangiocarcinoma (PCC) is primary biliary malignancy increasing worldwide and its classification and management is evolving progressively. Perihilar cholangiocarcinoma has poor prognosis however surgical resection can prolong survival. Prognostic classification and scoring systems are available but there is not general agreement about their prognostic significance. Aim of this study was to create an effective prognostic nomogram for patients submitted to surgical resection for perihilar cholangiocarcinoma. Material and Methods: Creation of nomogram was based on consecutive series of 69 patients submitted to surgical resection for perihilar cholangiocarcinoma between 1990 and 2012. Clinical and pathological variables were evaluated. Prognostic model for risk to die within 3 years after surgical resection was created according to variables selected at multivariate analysis. Nomogram was created by prognostic model. Internal validation of nomogram was performed. Predictive accuracy and discriminative capability of our prognostic model was compared with other four prognostic systems for PCC. Results: Independent significant prognostic factor for survival at multivariate analysis were increased CA 19.9, number of lymph node harvested, number of positive lymph node, caudate lobe resection and portal vein resection; all these variables were selected for prognostic model. Three group of patients according to low (<50%), medium (50-75%) or high (>75%) risk to die within 3 year were identified by nomogram. Calibration curve for probability of survival showed good agreement between prediction of nomogram and actual observation. Our prognostic model resulted more accurate in predict survival compared to AJCC/UICC TNM staging system, MSKCC classification, JSBS staging system and Kaiser prognostic scoring system (AIC 268.9). Conclusion: Our prognostic nomogram resulted to be more accurate in predict survival for patients with perihilar cholangiocarcinoma submitted to surgical resection than previous staging system.

Prognostic system for cholangiocarcinoma.

CAMPAGNARO, Tommaso
2013

Abstract

Introduzione:Il colangiocarcinoma perilare (PCC) è un tumore primitivo della via biliare con progressivo incremento di incidenza negli ultimi anni e la sua classificazione e gestione clinica e chirurgica sta modificando negli anni recenti. PCC ha una prognosi infausta ma la resezione radicale chirurgica può prolungare la sopravvivenza.Sono disponibili diverse classificazioni prognostiche e sistemi stadiativi ma nonostante ciò non esiste accordo diffuso sul loro significato prognostico. Obiettivo dello studio è di creare un nomogramma con funzione di valutare la prognosi per pazienti sottoposti ad intervento chirurgico per PCC con intento radicale. Materiali e Metodi: Una serie progressiva di 69 pazienti sottoposti ad intervento chirurgico per PCC tra il 1990 e il 2012 in uno stesso reparto chirurgico sono stata la base per i dati per costituire il nomogramma. Variabili cliniche e patologiche sono state valutate. Dalle variabili risultate significative all’analisi multivariata è stato creato un modello prognostico per valutare il rischio di mortalità a 3 anni dall’intervento chirurgico. Un nomogramma è stato creato dal modello prognostico. Il nomogramma è stato validato internamente. La capacità di predire la sopravvivenza dopo intervento chirurgico per pazienti con PCC è stata confrontata tra il nostro nuovo modello prognostico e altri quattro precedenti sistemi stadiativi e prognostici. Risultati: Fattori prognostici per la sopravvivenza all’analisi multivariata sono risultati: CA 19.9 preoperatorio aumentato, il numero di linfonodi prelevati, il numero di linfonodi risultati positivi, la resezione del caudato, la resezione e ricostruzione portale. Dalle variabili significative alla multivariata è stato creato un sistema prognostico, che è riuscito a distinguere i pazienti operati in tre gruppi a seconda del rischio di morire entro 3 anni dall’intervento, basso (<50%), medio (50-75%) o alto (>75%). La curva di calibrazione ha mostrato una buona concordanza tra la sopravvivenza prevista dal nomogramma e la sopravvivenza attesa. Il nostro modello prognostico è stato confrontato con altri sistemi stadiativi pre esistenti: AJCC/UICC TNM, classificazione di MSKCC, sistema stadiativo JSBS e score prognostico di Kaiser dimostrando una migliore capacità di predire la sopravvivenza (AIC 268.9). Conclusione: Il nostro nomogramma prognostico ha dimostrato di avere maggiore capacità di predire la sopravvivenza per i pazienti con PCC sottoposti ad intervento chirurgico.
cholangiocarcinoma; staging system; prognostic score
Introduction:Perihilar cholangiocarcinoma (PCC) is primary biliary malignancy increasing worldwide and its classification and management is evolving progressively. Perihilar cholangiocarcinoma has poor prognosis however surgical resection can prolong survival. Prognostic classification and scoring systems are available but there is not general agreement about their prognostic significance. Aim of this study was to create an effective prognostic nomogram for patients submitted to surgical resection for perihilar cholangiocarcinoma. Material and Methods: Creation of nomogram was based on consecutive series of 69 patients submitted to surgical resection for perihilar cholangiocarcinoma between 1990 and 2012. Clinical and pathological variables were evaluated. Prognostic model for risk to die within 3 years after surgical resection was created according to variables selected at multivariate analysis. Nomogram was created by prognostic model. Internal validation of nomogram was performed. Predictive accuracy and discriminative capability of our prognostic model was compared with other four prognostic systems for PCC. Results: Independent significant prognostic factor for survival at multivariate analysis were increased CA 19.9, number of lymph node harvested, number of positive lymph node, caudate lobe resection and portal vein resection; all these variables were selected for prognostic model. Three group of patients according to low (<50%), medium (50-75%) or high (>75%) risk to die within 3 year were identified by nomogram. Calibration curve for probability of survival showed good agreement between prediction of nomogram and actual observation. Our prognostic model resulted more accurate in predict survival compared to AJCC/UICC TNM staging system, MSKCC classification, JSBS staging system and Kaiser prognostic scoring system (AIC 268.9). Conclusion: Our prognostic nomogram resulted to be more accurate in predict survival for patients with perihilar cholangiocarcinoma submitted to surgical resection than previous staging system.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
tesi_dottorato_definitiva_2013 03 23.pdf

accesso aperto

Tipologia: Abstract
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 1.26 MB
Formato Adobe PDF
1.26 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/529150
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact