Nella scheda si esamina la tomba di M. Steno, doge di Venezia dal 1400 al 1413, anno della morte. Dopo la distruzione della chiesa di Santa Marina (seguita alla sua soppressione), dove il sepolcro era posto sopra la porta d'ingresso, si salvarono unicamente il gisant e l'epigrafe, trasportate a San Zanipolo a inizio Ottocento; fortunatamente rimane la preziosa testimonianza del suo aspetto antico in un disegno settecentesco.

Monumento funebre del doge Michele Steno

D'AMBROSIO, Silvia
2012

Abstract

Nella scheda si esamina la tomba di M. Steno, doge di Venezia dal 1400 al 1413, anno della morte. Dopo la distruzione della chiesa di Santa Marina (seguita alla sua soppressione), dove il sepolcro era posto sopra la porta d'ingresso, si salvarono unicamente il gisant e l'epigrafe, trasportate a San Zanipolo a inizio Ottocento; fortunatamente rimane la preziosa testimonianza del suo aspetto antico in un disegno settecentesco.
9788865121108
Tombe dei dogi; Santi Giovanni e Paolo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/508763
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact