Nella scheda si esamina un monumento funebre che fu eretto per iniziativa di Nicolò, figlio del doge Antonio Venier, per accogliere le spoglie della madre, la dogaressa Agnese da Mosto, di sua moglie e di sua figlia. La tomba si trova accanto a quella del doge, come Agnese da Mosto aveva chiesto nelle sue ultime volontà; si prende in considerazione il problema attributivo del sepolcro per il quale, in sede critica, sono stati proposti i nomi dei lapicidi veneziani Filippo di Domenico e Gherardo di Mainardo.

Monumento funebre della dogaressa Agnese da Mosto, di Petronilla de Tocco e Orsola Venier

D'AMBROSIO, Silvia
2012

Abstract

Nella scheda si esamina un monumento funebre che fu eretto per iniziativa di Nicolò, figlio del doge Antonio Venier, per accogliere le spoglie della madre, la dogaressa Agnese da Mosto, di sua moglie e di sua figlia. La tomba si trova accanto a quella del doge, come Agnese da Mosto aveva chiesto nelle sue ultime volontà; si prende in considerazione il problema attributivo del sepolcro per il quale, in sede critica, sono stati proposti i nomi dei lapicidi veneziani Filippo di Domenico e Gherardo di Mainardo.
9788865121108
Tombe veneziane; Dogaressa; Santi Giovanni e Paolo; Filippo di Domenico
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/508762
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact