Nella scheda si esamina la tomba di A. Venier, doge di Venezia tra il 1382 e il 1400, anno della sua morte. Si approfondisce, in particolare, la sistemazione primitiva del monumento che, manomesso attorno al 1585, era, sin dall'origine, nel luogo dove è ancora oggi visibile, sulla parete di fondo del transetto della basilica; la parte scultorea, riferibile ai Dalle Masegne, era integrata a una finta tappezzeria dipinta di cui rimane un lacerto pittorico.

Monumento funebre del doge Antonio Venier

D'AMBROSIO, Silvia
2012

Abstract

Nella scheda si esamina la tomba di A. Venier, doge di Venezia tra il 1382 e il 1400, anno della sua morte. Si approfondisce, in particolare, la sistemazione primitiva del monumento che, manomesso attorno al 1585, era, sin dall'origine, nel luogo dove è ancora oggi visibile, sulla parete di fondo del transetto della basilica; la parte scultorea, riferibile ai Dalle Masegne, era integrata a una finta tappezzeria dipinta di cui rimane un lacerto pittorico.
9788865121108
Tombe dei dogi; Santi Giovanni e Paolo; Pierpaolo e Jacobello Dalle Masegne
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/508761
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact