Fin dagli anni Ottanta, le posizioni a favore del basic income si sono moltiplicate, soprattutto grazie all'opera di Van Parijs, che ha saputo evidenziare, in vent'anni di studi, gli aspetti di giustizia, equità ed efficienza legati a questa proposta radicale di politica sociale, qui magistralmente sintetizzati. Di fronte alla crisi dei sistemi di welfare e al parallelo aumento delle sacche di esclusione sociale, la discussione del reddito minimo universale è uno dei punti da cui partire per riformare il welfare in Italia e in Europa. In tutta l'Europa Occidentale, solo lo stato sociale italiano non prevede forme di tutela del reddito sgangiate dalla prestazione lavorativa. Una carenza da colmare: questo libro dice come.

Il reddito minimo universale

TALLARICO, Giovanni Luca
2006

Abstract

Fin dagli anni Ottanta, le posizioni a favore del basic income si sono moltiplicate, soprattutto grazie all'opera di Van Parijs, che ha saputo evidenziare, in vent'anni di studi, gli aspetti di giustizia, equità ed efficienza legati a questa proposta radicale di politica sociale, qui magistralmente sintetizzati. Di fronte alla crisi dei sistemi di welfare e al parallelo aumento delle sacche di esclusione sociale, la discussione del reddito minimo universale è uno dei punti da cui partire per riformare il welfare in Italia e in Europa. In tutta l'Europa Occidentale, solo lo stato sociale italiano non prevede forme di tutela del reddito sgangiate dalla prestazione lavorativa. Una carenza da colmare: questo libro dice come.
8883500814
reddito minimo universale; Stato sociale; ammortizzatori sociali
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/498151
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact