Se note sono le vicende di Giuseppe Acerbi quale viaggiatore del Nord Europa (raggiunse per primo via terra Capo Nord il 19 luglio 1799 all’età di 26 anni), segretario della repubblica Cisalpina a Parigi, e direttore della «Biblioteca Italiana» dal 1816 al 1826, nonché console generale d’Austria in Egitto dal 1826 al 1834, meno note sono le sue cospicue lettere conservate presso la Biblioteca Comunale Teresiana e l’Archivio di Stato di Mantova qui prese in esame.

Epistolario edito e inedito di Giuseppe Acerbi

CAPPELLARI, Simona
2011

Abstract

Se note sono le vicende di Giuseppe Acerbi quale viaggiatore del Nord Europa (raggiunse per primo via terra Capo Nord il 19 luglio 1799 all’età di 26 anni), segretario della repubblica Cisalpina a Parigi, e direttore della «Biblioteca Italiana» dal 1816 al 1826, nonché console generale d’Austria in Egitto dal 1826 al 1834, meno note sono le sue cospicue lettere conservate presso la Biblioteca Comunale Teresiana e l’Archivio di Stato di Mantova qui prese in esame.
9788863722598
Giuseppe Acerbi; epistolario edito; inedito; corrispondenti
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/478398
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact