La disciplina costituzionale pattizia dei rapporti fra Stato e Chiesa: il principio concordatario come principio supremo dell’ordinamento costituzionale. Il differente livello di garanzia costituzionale del principio pattizio nei rapporti dello Stato con la Chiesa cattolica e con le confessioni religiose diverse dalla cattolica. La competenza dello Stato nella materia dei rapporti fra la Repubblica e le confessioni religiose, con particolare riferimento alla confessione cattolica: il principio concordatario e la preminenza delle leggi di esecuzione dei Patti Lateranensi e delle loro successive modificazioni: dall’ordinamento internazionale all’ordinamento interno. Gli accordi e le intese fra Stato e Chiesa previste dall’Accordo di Villa Madama e gli atti normativi di esecuzione interna: le leggi e i regolamenti. I regolamenti delegificanti. Il principio concordatario nella disciplina dei rapporti fra lo Stato, la Chiesa e le Regioni nelle materie di competenza residuale e concorrente. I regolamenti statali di esecuzione di leggi cornice in materia religiosa. Gli ulteriori ambiti di potestà legislativa e amministrativa regionale sottoposti al principio pattizio ex art. 118, c. 3, Cost. Le relazioni pattizie della confessione cattolica con la normazione e l’amministrazione locale. Lo ‘scioglimento’ del principio pattizio nei moduli di ‘gestione concordata’ della democrazia partecipativa.

Le fonti pattizie subconcordatarie nell'ordinamento italiano

PEDRAZZA GORLERO, Maurizio
2012

Abstract

La disciplina costituzionale pattizia dei rapporti fra Stato e Chiesa: il principio concordatario come principio supremo dell’ordinamento costituzionale. Il differente livello di garanzia costituzionale del principio pattizio nei rapporti dello Stato con la Chiesa cattolica e con le confessioni religiose diverse dalla cattolica. La competenza dello Stato nella materia dei rapporti fra la Repubblica e le confessioni religiose, con particolare riferimento alla confessione cattolica: il principio concordatario e la preminenza delle leggi di esecuzione dei Patti Lateranensi e delle loro successive modificazioni: dall’ordinamento internazionale all’ordinamento interno. Gli accordi e le intese fra Stato e Chiesa previste dall’Accordo di Villa Madama e gli atti normativi di esecuzione interna: le leggi e i regolamenti. I regolamenti delegificanti. Il principio concordatario nella disciplina dei rapporti fra lo Stato, la Chiesa e le Regioni nelle materie di competenza residuale e concorrente. I regolamenti statali di esecuzione di leggi cornice in materia religiosa. Gli ulteriori ambiti di potestà legislativa e amministrativa regionale sottoposti al principio pattizio ex art. 118, c. 3, Cost. Le relazioni pattizie della confessione cattolica con la normazione e l’amministrazione locale. Lo ‘scioglimento’ del principio pattizio nei moduli di ‘gestione concordata’ della democrazia partecipativa.
9788866111412
Rapporti tra Stato e Chiesa cattolica; Costituzione; Concordato; fonti del diritto; fonti subconcordatarie
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/478018
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact