Il contributo esamina il concetto di stigma alla luce della concezione Goffmaniana dell'individuo. In particolare, esso tenta d'interpretare lo stigma come un elemento d'ostacolo al corretto svolgimento di quelle pratiche rituali poste da Goffman alla base della costituzione del sé. Osservando inoltre la particolare natura che, secondo Goffman, accomuna tutti quei codici che cercano di promuovere l'integrazione degli stigmatizzati entro le cerchie dei normali, il saggio si conclude insistendo sulla valenza essenzialmente normativa che prende l'individualità nella società moderna.

Stigma

MORI, Luca
2012

Abstract

Il contributo esamina il concetto di stigma alla luce della concezione Goffmaniana dell'individuo. In particolare, esso tenta d'interpretare lo stigma come un elemento d'ostacolo al corretto svolgimento di quelle pratiche rituali poste da Goffman alla base della costituzione del sé. Osservando inoltre la particolare natura che, secondo Goffman, accomuna tutti quei codici che cercano di promuovere l'integrazione degli stigmatizzati entro le cerchie dei normali, il saggio si conclude insistendo sulla valenza essenzialmente normativa che prende l'individualità nella società moderna.
9788820401160
Goffman; stigma; individuo; rituale; fatto sociale
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
STIGMA.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 881.33 kB
Formato Adobe PDF
881.33 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/477390
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact