Il saggio ripercorre gli studi sugli inventari librari di casa Medici, per identificare nella biblioteca del Magnifico l'attuale Laur. XL 48, trascritto per il cugino Lorenzo di Pierfrancesco dallo scriba Jacopo Vespucci. del codice si fornisce anche un inquadramento filologico nell'ambito della nutrita tradizione manoscritta dei 'Sonetti del Burchiello', da valutare nel quadro dell'edizione critica del corpus.

"Buffon non di comun né d'alcun sire". Il Burchiello posseduto da Lorenzo (Laur. XL 48)

ZACCARELLO, Michelangelo
1996

Abstract

Il saggio ripercorre gli studi sugli inventari librari di casa Medici, per identificare nella biblioteca del Magnifico l'attuale Laur. XL 48, trascritto per il cugino Lorenzo di Pierfrancesco dallo scriba Jacopo Vespucci. del codice si fornisce anche un inquadramento filologico nell'ambito della nutrita tradizione manoscritta dei 'Sonetti del Burchiello', da valutare nel quadro dell'edizione critica del corpus.
9788877811431
Lorenzo il Magnifico; biblioteca; Burchiello
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/476770
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact