Deus Aeternus: alcune considerazioni in margine a un'iscrizione inedita