Il saggio discute due traduzioni inglesi pubblicate tra il XVII e il XVIII secolo, de' Les Lettres Portugaises. Entrambe, (l'una in prosa a firma R. L'Estrange, e l'altra in versi, anonima) pongono interessanti questioni di storia e teoria della traduzione, ma si affiancano anche al vivace dibattito che, in anni più recenti, ha impegnato la critica intorno alla autenticità delle lettere, anticipando alcune questioni e, allo stesso, tempo, giocando sulla questione della veridicità e dell'autenticazione del vero.

"'One of the most artificial pieces perhaps of the language': una nota su due traduzioni inglesi delle Lettres Portugaises

CALVI, Lisanna
2012

Abstract

Il saggio discute due traduzioni inglesi pubblicate tra il XVII e il XVIII secolo, de' Les Lettres Portugaises. Entrambe, (l'una in prosa a firma R. L'Estrange, e l'altra in versi, anonima) pongono interessanti questioni di storia e teoria della traduzione, ma si affiancano anche al vivace dibattito che, in anni più recenti, ha impegnato la critica intorno alla autenticità delle lettere, anticipando alcune questioni e, allo stesso, tempo, giocando sulla questione della veridicità e dell'autenticazione del vero.
9788896419441
Lettres Portugaises; Roger L'Estrange; Traduzione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/475987
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact